giovedì , 23 febbraio 2017
Breaking News
Home » Politica del Turismo » Travel Exchange – la mia start-up rimasta nel cassetto

Travel Exchange – la mia start-up rimasta nel cassetto

Oggi non ti parlerò di Revenue ne di strategie tariffarie.

Ti voglio raccontare un mio piccolo sogno rimasto nel cassetto.

Travel Exchange

E’ la mia start-up mai nata effettivamente. Ancora oggi quando ricevo richieste da parte di persone che stanno cercando di recuperare i soldi di un viaggio che non potranno mai fare.. oppure il giornalista della RAI che mi chiede l’intervista per riproporre il progetto sulla sua testata.. mi vien voglia di riprovarci, ma per via dei tanti altri progetti in corso penso sempre che sia meglio lasciare il cassetto chiuso ancora per un pò..

Durante l’ultimo start-up week end di Verona ho incontrato un team motivato e abbiamo cercato in tutti i modi di creare un progetto credibile che potesse ricevere i fondi iniziali necessari per la sua partenza. Ci siamo arrivati vicini e l’esperienza è stata bellissima e molto formativa. Ripropongo anche a te questa idea di business in ambito turistico, magari anche a te piace e chissà..

travel exchange

Grazie a tutti i ragazzi che hanno partecipato con me alla realizzazione della presentazione che trovate nella testata dell’articolo e grazie a tutti coloro che.. ci hanno creduto fino in fondo!

(forse alcuni ci credono ancora 😉 )

Check Also

Una profonda mancanza del settore alberghiero

Oggi voglio porre una questione che secondo il mio modesto parere è di vitale importanza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *