Revenue Management

Modelli di ottimizzazione del Revenue – Modello del ricavo atteso

Un metodo per calcolare i ricavi attesi di un hotel, considerando anche il costo dell'overbooking per l'albergatore

Il modello del ricavo atteso è simile al modello ABC ma è più evoluto perché consente di considerare il costo per l’albergo nell’andare in overbooking.

Il costo dell’overbooking è quel costo che deve sopportare l’albergatore per collocare in un’altra struttura il cliente che deve essere spostato. Facciamo un esempio per comprendere meglio il meccanismo di questo modello.

Un esempio di calcolo del ricavo atteso

L’albergo e i dati necessari per fare l’esperimento sono i seguenti:

  • Albergo di 200 camere.
  • Prezzo della camera è di 200 euro.
  • Il costo da sopportare in caso di overbooking ipotizziamo essere di 150 Euro.
  • La caparra che il cliente deve versare per la prenotazione è di 40 euro e questa verrà persa dal cliente nel .caso  non si presenti (no-show) e nel caso la cancellazione avvenga oltre i limiti imposti dalla cancellation policy.
  • La probabilità di queste cancellazioni e no-show ipotizziamo sia del 10%.
  • Le cancellazioni e i no-show si ipotizza che siano distribuiti come una normale.

Formula del ricavo atteso

Il ricavo atteso generato potrà essere esplicato dalla seguente formula:

i è il numero de clienti che hanno prenotato e che si presume che arriveranno, p(i) è la probabilità associata ad ogni i con un totale di n prenotazioni accettate, R(i) ricavo atteso ad un numero di clienti i, D è la caparra non rimborsabile, (n-1) è il numero di no-show e di cancellazioni

Dalla formuletta otteniamo n il valore del ricavo atteso che permette di massimizzare il Revenue, ovvero il numero di prenotazioni da accettare per massimizzare il fatturato.

I risultati dell’esempio ci faranno individuare il valore di camere da vendere in modo da massimizzare il ricavo:

Come si vede dalla tabella la massimizzazione del revenue si ottiene accettando 223 camere. Ma ovviamente tutto dipende da come si impostano i parametri iniziali, se infatti si cala il costo associato all’aoverbookink a 50 euro allora la tabella sarà modificata nel seguente modo:

Si capisce, ed è anche ovvio, che abbassando il costo dell’overbooking allora si alza il livello di camere che si possono vendere anche dopo aver raggiunto la capacità richiesta. Intfatti si passa da 223 a 227 da notare anche il diverso ricavo atteso..

Lo stesso procedimento con il metodo ABC da tisultati diversi, infatti si otterrebbe il risutlato di 220 camere. Secondo quel modello infatti si sarebbero potute accettare 3 camere in meno.

Tag
Leggi tutto

Edoardo Caldari

Esperto di Revenue Management in generale, con una grande passione per la creazione di algoritmi di Revenue Management e di Forecasting. Laureato in economia e specializzato in Economia per il turismo alla Cà Foscari di Venezia con 110 con lode. CEO di HotelPro360 un'azienda innovativa per aiutare le piccole aziende turistiche ad ottenere il massimo delle performance.

Articoli correlati

7 Comments

  1. Sarebbe possibile avere una esemplificazione reale del concetto esposto?

    Mi spiego meglio: potrebbe generare una ipotetica applicazione pratica e più funzionalmente quanto questa teoria venga applicata nel quotidiano da parte di un albergatore?

    Grazie per il suo feedback.

    Buon lavoro e buon Revenue Management a tutti!

    Riccardo Cocco

  2. Salve,
    immagino che i risultati dell’esempio siano ottenuti con un foglio elettronico. Ho provato a fare la stessa cosa anche io, ma non ho ottenuto gli stessi valori: sarebbe così gentile da postare le formule applicate?

    Grazie. Francesco

  3. Salve,
    sono uno stagista presso un’importante azienda del Sud Italia che sta svolgendo un lavoro di ricerca sulla “gestione ottimizzata dell’overbooking”.
    A tal riguardo, vorrei avere delucidazioni in merito all’applicazione del metodo del ricavo atteso sopra menzionato e, nel contempo, chiederLe la gentilezza di inviarmi un documento nel quale siano descritti tutti i passaggi (le iterate) che ha svolto per determinare la soluzione mostrata nella tabella.
    RingraziandoLa sin d’ora per la disponibilità, Le invio cordiali saluti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Ti interessa il Revenue Management?

Rimani al passo delle ultime novità del settore

Solo contenuti di Qualità 100% Garantito, anch'io odio lo SPAM!!

ISCRIVITI
Close